La mia seconda casa

Passati i mali di stagione, finalmente si può tornare a calzare sci e scarponi e proseguire con una stagione di sci, che seppur avara di neve, non può dirsi altrettanto per le soddisfazioni che sin qui mi ha regalato. 

Basti pensare che oggi, ad esempio, le previsioni meteo dovevano regalarci una giornata uggiosa e priva di sole.... e, sfidando la sorte, abbiamo comunque deciso di varcare il Sempione

La sorpresa, giunti ai 2000 metri del Passo, è stata grande. Se, difatti dei fiocchetti di neve ci hanno accompagnato  durante la salita,  ciò che si è presentato davanti ai nostri occhi guardando il cielo che sovrasta il fondovalle ci ha lasciato di stucco... altro che brutto tempo.... oggi si prospetta un'altra giornata

Già al parcheggio  si capiva che oggi poter essere, se non un power-day, una giornata dalle piste tutte per noi. Non mi era mai capitato, da quando salgo a Saas Fee di farmi una risalita sino ai 3500 m dell'Allalin con le cabine semi-vuote. 

E così tanto per scaldare i muscoli e vedere a che punto mi trovo con la condizione, ho pensato bene, con l'avvallo del mio mio socio, di sciropparci subito una discesa sino al fondovalle. Partiti con cautela e su di una pista deserta, ci siamo portati sino all'Oberer Spielboden  con una discesa didattica passando dapprima dalla rossa del Metro per poi proseguire da una blu (Feechat piste)che mi ha permesso di scaldare bene tutte le articolazioni del corpo, per poi attaccare il rush finale su di una pista ancora vergine e tirata a lucido per l'occasione.

Giunti in paese, come abbiamo pensato bene, prima di risalire sino al Morena, di attaccare la pista che ancora ci mancava di questo comprensorio  ovvero la parte de Plattjen. Naturalmente il local di giornata che si è entrato per prima nella cabina che doveva portarci in quota, ha pensato bene di accomodarsi nelle in quelle che i pochi minuti ci riportato sino allo Spielboden. Da qui siamo poi saliti ai 2810 del Längfuh prima di ributtarci nuovamente in pista e ripetere la stessa traccia appena percorsa. La prima discesa è stata troppo divertente per non tornarci nuovamente. 

Ridiscesi a valle, finalmente abbiamo preso la giusta "gondola" che ci ha portato a scoprire il tanto sospirato Plattjen. Scesi dall'unica pista a porta, la Galen,  e constatato come non era nulla di speciale, siamo risaliti per il meritato pranzo.

Ripresi gli attrezzi di lavoro in mano, abbiamo girato in lungo ed in largo le piste servite dalla seggio del Morenia, con una puntata verso la pista dell'Egginerjoch. 

Il pomeriggio è poi proseguito con altre due risasalite ed altrettante discese dal paese sino alla vetta dell'Allalin che chi hanno portato a fare un dislivello totale di 8186 metri di discesa... che ci hanno permesso di guadagni pure oggi la birretta finale prima del rientro in Ticino.

Ora non ci resta che attendere una bella nevicata per  poi tornare in terra vallesana e perché no, provare le piste di Saas-Almagell

Dimenticavo per fortuna non ho affrontato solo il viaggio verso e da Saas Fee... E' stato piacevole discutere del più e del meno con il mio co-pilota... peccato che ha dormito praticamente tutto il viaggio....

Commenti: 7
  • #7

    Marco (venerdì, 03 febbraio 2017 14:51)

    grandi

  • #6

    Fabio (martedì, 31 gennaio 2017 15:27)

    sempre in giro. Ah già che hai fatto lo stagionale, beato te che lo sfrutti

  • #5

    skorza (domenica, 29 gennaio 2017 21:09)

    ormai possiamo iniziare il conto alla rovescia, caro Willy.

  • #4

    Willy (domenica, 29 gennaio 2017 21:05)

    Grandi ragazzoni miei....aspetto la primavera x condividere con voi altre Giornatone ...

  • #3

    Nick (domenica, 29 gennaio 2017 17:53)

    Non appena saremo tutta la banda al completo si può vedere di combinare un week da quelle parti.... per quanto concerne il viaggio è vero nonna dormito tutto il tempo... prima di allacciare la cintura e poi quando l'hai tolta eri sveglio ahahahah

  • #2

    Fabri (domenica, 29 gennaio 2017 17:43)

    Che spettacolo ... peccato dover rientrare la sera ... sarebbe bello perdersi nel dopo sci .. fino a dimenticarli

  • #1

    Fabri (domenica, 29 gennaio 2017 17:41)

    Giornata stupenda.. si vedono i miglioramenti grazie ai consigli del nostro nick. Una precisazione non ho dormito tutto il viaggio di ritorno :-)