In teoria oggi era giornata da passare fuori dai confini nazionali. Si pensava di andare a trovare l'amico Mattia all'alpe Devero... 

ma le condizioni meteo previste per la giornata ci hanno fatto decidere diversamente e pertanto una volta imboccata la statale del Sempione, ci siamo lasciati trasportare sino alla nostra seconda dimora..

era la prima volta che si giungeva a casa in orario. La ricompensa è stata la possibilità di marcare per primi il territorio...

attorno a noi il bianco più assoluto. Il tutto immerso in un paesaggio da fiaba che quasi non si riconosceva malgrado ci fossimo stati la settimana prima. 

E fu così che increduli di tanta abbondanza, pure i due habitué di casa, incrociato il vecchietto di casa scoppiarono in un lungo pianto di gioia... finalmente si sciava a triplo zero...

Non ci restò altro da fare che puntare gli sci verso il basso e rincorrerci come ai vecchi tempi, quando da piccoli si giocava nel cortile di casa al poliziotto eroe alla caccia dei ladri

a turno si cambiava le pedine ed ogni anfratto era buono per sottrarsi alla cattura

ma grazie ai nostri ranger incuranti del pericolo e dotati delle più moderne attrezzature...

sempre riuscirono a garantire alla giustizia il malfattore di turno...

e portare il sereno ad una giornata nata nel segno del vento, della nebbia e conclusa in bellezza con l'inaspettata polverella....

che tanto ci ha fatto sognare e tornare a rincorrere sogni d'infanzia tanto cari a noi piccini...

Sogni d'oro...

Commenti: 6
  • #6

    Nick (martedì, 27 gennaio 2015 20:39)

    grazie Dazzy e pensa che negli anni con neve.... ne troviamo il triplo

  • #5

    Nick (martedì, 27 gennaio 2015 20:38)

    E pensa che che i drop fatti a Livigno o Lenze mi son tornati comodi Willy... infatti ho spiccato il volo da una roccia pensando di essere in sella al mio "mostro"

  • #4

    Dazzy (martedì, 27 gennaio 2015)

    Troppa roba !!!!!

  • #3

    willy (martedì, 27 gennaio 2015 18:56)

    Bellissimo skorza. ..le immagini rendono giustizia alla tua cronaca che trasuda di poesia e tanta passione...quasi un peccato non esserci, willy&sonia

  • #2

    nick (martedì, 27 gennaio 2015 13:49)

    ero tentato Davide... ma ormai quella dei larici è una storia passata... inutile rimuginare sul passato.. bhuahahaha
    Grazie per la colonna sonora...

  • #1

    Davide (martedì, 27 gennaio 2015 11:59)

    Ottima colonna sonora :) Dì la verità che al minuto 1:00 avresti voluto abbracciare in due larici :D