• Tutto è nato quasi per scherzo...  vedendo il maltempo che ci accompagnato in questo inizio di novembre ci siam detti che al primo week-end di sole bisognava andare a controllare la situazione neve a Rothwald;  finalmente  le previsioni Meteo davano per questo domenica tempo potabile. Sufficiente per Ringhius & Cinghius ldi tentare il jolly.

Come sempre, quando si varca il passo che ci separa dal canton Vallese, il ritrovo con il lacustre è fissato a Crevoladossola. Già dopo pochi chilometri di strada volgendo lo sguardo verso il Limidario o Ghiridone

si pregusta una giornata da sballo e la conferma arriva non appena giunto a Ré getto uno sguardo verso l'alto; ecco lo spettacolo che si presenta alle mie pupille

Il tempo di caricare Cinghio che già ci troviamo a metà il passo,  all'ospizio lo scenario è il seguente

Il tempo di posteggiare, infilare i nuovi Panterra, indossare al q-line 105 delle pelli gentilmente offerte per l'occasione dal Cinghio, e via di corsa verso la vetta... 

la strada è spianata, qualche anima pia ci ha preceduto ed ha pensato bene di tracciare la scia..

con uno scatto felino supero Cinghio (sarà la prima ed ultima volta...) e ne approfitto per scattare una fotina di lui in action

la  salita continua senza soste attraversando un paesaggio da fiaba 

sino a quanto un sorridente Erni mi indica la strada che ancora ci separa per arrivare alla meta di giornata

la strada è ancora lunga; ma la salita si fa vieppiù abbordabile, forse per via della mia voglia di poter finalmente provare le doti del nuovo gioiellino ai miei piedi che per troppo tempo ha dovuto rimanere immobile dentro le 4 mura di casa

ci siamo, in lontananza si intravede il vecchio ski-lift meta di giornata

da dove, tolte le pelli ed inforcati gli occhialini alla Reine Barkered, si parte per la prima discesa di powder day di questa nuova stagione

passando dai telegrafi e dai pratoni, raggiungiamo il fondovalle da dove, un intraprendente Cinghio dal fascino latino - grazie ad una tecnica di autostoppista stile anni '70, riesce a strappare un passaggio da una coppietta di ultra 70 anni in transito sul passo del Sempione, e raggiungere così Rothwald e recuperare la Subbycar prima di poterci finalmente assaporare una meritata birretta a coronamento di questa splendida giornata

e come sempre gli assenti hanno torto... bhuahahahah

Commenti: 3
  • #3

    erni (lunedì, 04 maggio 2015 08:39)

    Questa è stata una delle pellate più belle della stagione,prima nevicatona e prima impuffiata...

  • #2

    Dani (sabato, 22 novembre 2014 20:05)

    Qui sono ancora più belle che su FB :)

  • #1

    Sbirulitis (martedì, 18 novembre 2014 00:15)

    bella Nick!