Bassa Vallemaggia

A malincuore questa stagione di sci sta per terminare e quindi piano piano si ricomincia con le uscite in mountain bike

Come ormai d'abitudine, i primi giri, seppur ora esco con il cosidetto "motorino" servono per metter su chilometri e quindi si svolgono su sentieri o strade non impegnative che mi permettono di pedalare da "spento"

Si pedala dapprima su strada sino ad arrivare a Gordevio, da dove, poi, ci si dirige verso il fiume e da qui, si costeggia la Maggia sino ad arrivare a Someo

Il tracciato, seppur privo di difficoltà altimetriche, nasconde diverse insidie, e ci obbliga a sfoggiare in più occasioni doti da equilibristi per superare diversi punti assai tecnici

Servendoci di una delle più lunghe passerelle sospese della Svizzera, con i suo i 380 m, raggiungiamo Someo 

Prima di dirigerci verso Maggia e la sua ormai famosa scalinata 

Il giro è quasi terminato, una sosta ad Avegno per la meritata birretta di giornata e, raggiunto Tegna, ci si congeda in attesa di nuove avventure. Da decidere se di nuovo in sella oppure sugli sci...

Commenti: 2
  • #2

    Paolo (lunedì, 08 aprile 2019 12:11)

    Bravo Nick pedala pedala che poi vediamo di organizzare un giro assieme

  • #1

    willy (domenica, 07 aprile 2019 20:38)

    ...noi c'era...Grande giornata di riding in compagnia...alla prossima